Canepa conferma la positiva prosecuzione della transazione con Muzinich & Co SGR Spa ed Invitalia

Canepa SpA, all’esito della due diligence conclusa positivamente , conferma la prosecuzione delle procedure per la chiusura del concordato preventivo in essere mediante l’intervento di Muzinich & Co SGR e di Invitalia, che consentirà l’attivazione del Fondo di salvaguardia, ed all’esito della formale chiusura della procedura da parte degli Organi competenti, consentendo così il pieno rilancio della Società e la protezione occupazionale dei suoi dipendenti.

È stato già identificato il Manager che gestirà la società una volta concluse le formalità necessarie. Nel frattempo la società ha proseguito la propria attività commerciale, rallentata nel 2020 dall’emergenza sanitaria e la risposta del mercato, dopo la partecipazione alle principali fiere di settore, è manifestatamente positiva.

La Società, unitamente ai suoi Azionisti, sta lavorando alacremente per tornare al più presto in una situazione di ordinaria gestione, che consenta di esprimere al meglio la potenzialità dell’Azienda e di supportare adeguatamente le esigenze dei propri Clienti, che hanno continuato a manifestare interesse ed attenzione per i prodotti della Canepa, consentendo così il pieno recupero del proprio posizionamento e ruolo sul mercato.

Canepa SpA, che vanta una presenza nel settore da oltre 50 anni, vuole infatti continuare a lavorare con le proprie persone, per le quali ha compiuto ogni sforzo per mantenere il perimetro occupazione della Società, e con i propri Partner, per rafforzare il suo ruolo di attore della filiera nel mercato italiano ed internazionale, in rappresentanza dell’eccellenza creativa e produttiva italiana.

Azienda